Per offrirti un servizio su misura www.themasrl.it utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.  OK   Scopri di più

Agenti di Viaggio

18 mar

ETNIA Travel Concept ed il Massachusetts invitano gli agenti di viaggio

By ThemaNuoviMondi

26 feb

VISIT USA ASSOCIATION ITALY conclude 1 anno di formazione 2014.

By ThemaNuoviMondi

26 Febbraio 2015 – Un anno di impegno, investimento, comunicazione e formazione con e per gli Agenti di Viaggio premia tutti gli sforzi dei Soci Italiani ed Americani della VISIT USA ASSOCIATION ITALY.

Nel Giugno 2014 – mantenendo la promessa espressa dal Board dell’Associazione – parte la CAMPAGNA WEBINAR rivolta alla Travel Industry Italiana. Un format di 60 minuti per ogni Webinar, indirizzato all’origine solo a  100 Agenzie di Viaggio.  L’Associazione ha offerto la propria esperienza e passione per gli Stati Uniti d’America, disegnando una calendario fitto di appuntamenti per aggiornarsi, apprendere, informarsi. Temi accattivanti ed anche trasversali, itinerari di viaggio nuovi, focus su mete meno conosciute ma emergenti, esperienze autentiche legate alle tradizioni culturali, musicali, gastronomiche, storiche e naturalistiche della Nazione. Un’immersione totale nel mondo della mobilità e dei trasporti: compagnie aeree, noleggi auto, moto e camper, compagnie di navigazione, Aeroporti/Hub. Imprescindibile il fascino dell’ospitalità Made in the USA: dai grandi resort, agli alberghi per vacanza, dal lusso al budget. Il successo è decretato a Novembre 2014 e a forte richiesta delle Agenzie, con l’inizio del 2015 l’Associazione amplia l’offerta a 500 Agenti di Viaggio per ogni appuntamento Webinar. La domanda d’apprendimento è alta, il seguito è forte e motivato e l’ambizione di poter diventare specialisti USA nel mercato Italiano è quanto mai prioritaria. Il settore ambisce ad un riconoscimento: un’identità che aggiunga valore al proprio lavoro davanti al cliente, avido viaggiatore ed amante degli Stati Uniti. Crescere per catturare il cliente e dimostrare – contrariamente alle percezioni – che l’Agenzia rimane un valido punto di consulenza e pianificazione di un viaggio ricco di motivi ed esperienze nuove è senza dubbio un investimento professionale che oggi l’Agenzia di Viaggi deve compiere. La missione della VISIT USA Association Italy per il biennio 2014 e 2015, guidato dalla Presidenza di Olga Mazzoni e coadiuvato dal Board e dalla maggioranza compatta di tutti i soci sostenuti da #21 soci USA è elevare il livello di conoscenza e cultura degli Agenti di Viaggio Italiani, selezionare e fidelizzare il trade professionale per gli Stati Uniti d’America. La sfida lanciata – trascurando oramai le antiche formule di workshop e roadshow con scarsi riscontri ed in parte obsolete  – ha comportato un forte investimento non solo di energie, bensì anche di finanze. L’Associazione si avvale di un partner indiscutibilmente leader per tutta la progettualità strettamente relazionata alla formazione online: TURISMO ATTUALITA’.

L’ASSOCIAZIONE VISIT USA ITALY rappresenta tramite tutti i suoi soci il lifestyle e l’esperienza dei viaggi e del turismo negli USA. Il codice dei valori dell’Associazione unisce serietà, impegno, deontologia ed anche divertimento purché ci sia condivisione ed unione per avanzare insieme, affinché il successo comune e reciproco si realizzi di conseguenza, anche per le Agenzie di Viaggio. E’ inopinabile che cultura e professionalità creino una distinzione competitiva. Questa è l’unica ricetta che conta oggi e la passione e la lealtà per gli USA lega la VISIT USA ASSOCIATION al Trade Italiano, sottolineando che gli Stati Uniti d’America, non a caso, continuano ad essere la 1° destinazione lungo raggio scelta dagli Italiani che viaggiano.

La Campagna Webinar 2014 della VISIT USA ASSOCIATION promuove 124 Agenti di Viaggio a USA Ambassador 2014. La conquista del titolo richiede un punteggio di almeno 2000 punti, frequentando 20 Webinar online nei giorni prefissati ed annunciati per tempo. I nuovi 124 USA Ambassador 2014 hanno non solo l’opportunità di far parte della selezione SPECIALISTI nel menù dedicato nel sito www.visitusaita.org, disponibile anche all’utente finale, cliente e viaggiatore, ma inoltre di far parte di una rosa di protagonisti che ha priorità assoluta nella partecipazione ai viaggi negli USA, creati ed organizzati dai singoli soci Italiani ed Americani.

Il primo anno di formazione si conclude quindi con # 43 Webinar attesi da # 962 Agenti di Viaggio. Molti di questi hanno raggiunto il punteggio richiesto dei 2000 punti, con la partecipazione a # 20 Webinar. Molti altri hanno dedicato ancora più tempo ed energia frequentandone addirittura # 36 e collezionando 3600 punti; tra questi  # 2 Agenti di Viaggio sono vincitori assoluti del premio speciale – un viaggio negli USA per due persone – consegnato personalmente a PISA nel contesto di SHOWCASE USA-ITALY 2015. I vincitori – infatti – sono eletti solo se partecipano all’evento annuale SHOWCASE USA-ITALY, l’unico per eccellenza dedicato agli USA ed al trade Italiano, alla sua 18° Edizione a Pisa. Perseveranza, dedizione, impeto ed adesione tracciano la via al successo: questa l’etichetta dello Specialista USA per l’Associazione VISIT USA ITALY. La Campagna Webinar 2015 inizia subito dopo Showcase: il titolo di USA Ambassador 2015 è l’obiettivo da segnare entro Febbraio 2016. Destinazione: USA, of course!

01 nov

Educational Alidays nel Massachusetts

By ThemaNuoviMondi

Per gli agenti di viaggio una full immersion nella storia, nella cultura e nei sapori del nord est americano.

Sono rientrati da pochi giorni i protagonisti dell’affascinante “fam trip Massachussetts” promosso da Alidays Travel Experiences in collaborazione con Massachusetts Office of Travel & Tourism,  British Airways e  Alamo Rent a Car , che ha portato una decina di agenti di viaggio alla scoperta dello Stato del New England, angolo ben distinto del nord est americano, ricco di storia, cultura e tradizione.
Dopo l’arrivo al Logan Intrenational Airport di Boston – porta d’accesso all’intera regione del New England – e la sistemazione in città per il pernottamento, l’educational ha fatto subito tappa a Salem, la mitica “città delle streghe”  – a soli 36 km. a nord, sulla costa sttentrionale dello stato -protagonista di decine di opere letterarie e cinematografiche – come non citare La lettera scarlatta, grande classico di Nathaniel Hawthorne – e primo Maritime National Historic Site of America grazie al suo storico porto di cruciale importanza nei rapporti con l’Estremo Oriente già nel ‘700. L’Halloween di Salem – il più lungo degli USA, che dura ben un mese intero – celebra anche la storia della celebre caccia alle streghe dell’estate 1692, ben rappresentata al Salem Witch Museum con uno spettacoloare diorama narrato anche in lingua italiana. La visita al Peabody Essex Museum di Salem, considerato il più antico e attivo di tutti gli Stati Uniti, contribuisce tramite reperti da tutto il mondo ad onorare la ricca tradizione marittima a marinara del Massachusetts ed i suoi privilegiati commerci con la Cina già nel 1700. Dopo un passaggio a Greenfield nel Central Massachusetts, con un’affascinante dimostrazione culinaria al tipico Magpie Restaurant, è seguita la visita alle 11 case storiche museo che costituiscono il congiunto storico dell ‘Historic Deerfield Village sorto a fine ‘600, quindi allo Yankee Candle Flagship Store, negozio e fabbrica delle famose “candele Yankee”, produzione dello stato ed oramai conosciute il tutto il mondo per le centinaia di fragranze classiche ed anche estrose.

Nella rurale e al tempo stesso sofisticata cittadina collegiale di Northampon, i partecipanti hanno potuto ammirare le opere esposte allo Smith College Art Museum, scrigno di opere d’arte di artisti di punta di tutto il mondo, preludio alla degustazione dell’ottima birra artigianale che in questa città vanta un birrificio, e dei piatti a base di birra del Barrington Brewery & Restaurant a Great Barrington. Il viaggio ha toccato l’ovest dello stato per raggiungere le splendide colline della regione del Berkshires. Qui antiche dimore storiche della artistocrazia americana di fine ‘800 ed inizi ‘900 oggi sono alberghi di lusso che accolgono ospiti da tutto il mondo, ad iniziare dal prestigioso Cranwell Resort Spa and Golf Club di Lenox, che conserva al suo interno un’ala vittoriana. Nelle vicinanze, nella piccola cittadina di Stockbridge si è visitato il Norman Rockwell Museum, che conserva la più grande collezione al mondo dell’artista americano di cui proprio in questo periodo si è inaugurata un’importante mostra a Roma che durerà fino all’8 di Febbraio. Notevole l’esperineza al Red Lion Inn, iconico albergo storico sulla Main Street di Stockbridge che vanta un’eccellente cucina genuina con i prodotti tipici del territorio e che fu immortalato in una famosa tele proprio di Norman Rockwell.  Il viaggio ha puntato la direzione verso le campagne del Central Massachusetts, in località Sturbridge per effettuare un tour all’Old Sturbridge Village. Qui i partecipanti hanno fatto  un salto indietro nel tempo di più di due secoli per vivere le atmosfere di un tipico villaggio rurale del New England, prima dell’avvento del motore. Immerso nei boschi, in un’atmosfera d’altri tempi, regala in autunno gli splendidi colori dell’estate indiana, oltre a gustose pietanze e piatti gastronomici della cucina locale in un quadro decisamente romantico. L’ultimo giorno dell’educational ha avuto come protagonista Boston, la più antica città degli Stati Uniti, culla cosmopolita di storia, cultura, arte e musica, innovazione scientifica e tecnologica, denominata la “green city of America” per la presenza di spazi pedonali e verdi e la sua avveniristica architettura urbana che ben si integra con i palazzi e gli edifici storici di oltre 350 anni di storia Americana. Una città da girare a piedi, compatta ed elegante. Ogni partecipante ha anche potuto assaggiare la novità più recente per lo shopping: ASSEMBLY ROW a Somerville a sole quattro fermate di metropolitana dal downtown cittadino, che vanta alcuni negozi di marchi americani ed internazionali, così come Legoland, il più grande d’America: qui l’intera città di Boston è riproposta in una composizione intertattiva di 3 milioni di mattoncini lego !

Accompagnati da Daniele Catania, direttore commerciale Alidays Travel Experiences e da Barbara Barili, Travel Industry & Media Coordinator dell’Ufficio Turismo Massachusetts in Italia, hanno partecipato all’educational (nella foto) Stefano Tiberio (Teate – Chieti), Dario Bertoli (Valara Viaggi – Trino VC), Patrizia Pioltelli (G&P – Monza), Marina Borgia (Masai Viaggiare – Martina Franca TA), Barbara Zucca (Mon Repos Viaggi – Oleggio NO), Laura Hollert (Dart Travel – Pergine Valsugana TN), Romina Naimor (Gruppo Italiano – Milano), Roberta Vidoni (Turismo 85 – Udine).
www.alidays.it – www.massvacation.it

Telefono

+39 02.33105841

Fax

+39 02.33105827

Recapiti

Thema Srl
Via Pisacane, 26
20129 Milano

Contattaci





Inserire qui la vostra richiesta


Invia

Chiudi scheda contatti