Per offrirti un servizio su misura www.themasrl.it utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.  OK   Scopri di più

Rocky Mountain International

01 ott

Alidays nelle Rocciose per un fly & drive con Agenti di Viaggio

By ThemaNuoviMondi

Welcome to Real America!

Montana, North Dakota, South Dakota e Wyoming é la Real America con oltre un milione di kmq, e meno di tre persone per chilometro quadrato; molto da fare e vedere in una regione così vasta! Paesaggi incontaminati, selvaggi, aperti; Parchi Nazionali, grandi fiumi e laghi, cascate, fonti termali d’acqua calda, praterie, canyon e montagne, strade scenografiche.

In questa terra dalla bellezza antica e naturale, potrete ripercorrere gli storici tracciati delle carovane dei pionieri, spostare mandrie di bestiame come autentici cowboy oppure soggiornare in uno dei numerosi ranch. Questa è la terra del Passaggio a Nord Ovest scoperto da Lewis e Clark. La regione offre molti rodei e raduni dei nativi americani – i Powwow -, che raccolgono la testimonianza vivente di sedici tribù native Sioux.

In Wyoming, il Cowboy State degli USA,  è possibile visitare spettacolari Parchi Nazionali, foreste, canyon, fiumi ricchi di trote ed ampi spazi dove vivono molti animali selvatici. In Wyoming si trova il primo Monumento Nazionale d’America: Devils Tower, un monolite che ispirò Steven Spielberg nel suo film “Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo”, affascinante per il suo magnetismo che attira impavidi scalatori per il free climbing. A Cheyenne, la capitale, si svolge ogni estate il Cheyenne Frontier Days il rodeo all’aperto più grande del mondo che dura dieci giorni con spettacoli serali!

Qui potrete ripercorrere gli storici percorsi tracciati dalle carovane dei pionieri, vivere un’esperienza in un ranch, partecipare a veri rodeo, spostare mandrie di bestiame come autentici cowboys tra cavalli selvaggi e ricca vegetazione. Venite a conoscere l’ovest americano – Wyoming.

Nel South Dakota due grandi sculture granitiche concorrono nel record delle più grandi al mondo: i volti di quattro presidenti americani, Washington, Jefferson, Lincoln e Roosevelt alti 18 metri, sono scolpiti sul Mount Rushmore National Memorial e si ergono a simbolo universalmente riconosciuto della democrazia americana. A soli 27 chilometri sta prendendo forma la più grande scultura tuttotondo scolpita in una montagna: Crazy Horse Memorial, dedicato al capo Sioux Cavallo Pazzo. A poca distanza le formazioni frastagliate del Badlands National Park si ergono a picco sul territorio circostante, mentre il Custer State Park con la sua mandria di bisonti più grande al mondo – circa 1.500 esemplari – vi richiama alle più belle scene del film Balla coi Lupi, girato proprio da Kevin Corner nelle Black Hills, le Colline Nere sacre ai Lakota e Dakota. Le Black Hills infatti – oltre che per il più grande raduno annuale di Harley Davidson di tutti gli Stati Uniti, che si tiene a Sturgis ogni anno ad Agosto – sono famose per uno degli sport più emozionanti che si possano fare in inverno, la motoslitta: 800 chilometri di piste tracciate permettono di percorrere in lungo e in largo la regione, fermandosi a dormire nei lodge e nei resort sparsi su tutto il territorio. Chi cerca ancora il leggendario West ed i suoi fuorilegge, ne trova ampie tracce a Deadwood, che conserva lo spirito e le spoglie di Calamity Jane e Wild Bill Hickock. Il punto d’approdo per questa zona rimane la bella cittadina di Rapid City, che vanta il maggior numero di statue di bronzo, sparse nel downtown cittadino e dedicate ai Presidenti americani.

Denver, La Capitale del Colorado è situata ad un’altitudine di esattamente un miglio sul livello del mare. Denver è una delle poche città che non sono sorte storicamente a causa di una ferrovia, di un percorso navigabile o della presenza di una risorsa idrica. Sorse semplicemente perché alcune vene d’oro furono trovate nel 1858. Non è forse un caso che la cupola del suo State Capitol sia letteralmente coperta di foglie d’oro 24 carati! E proprio in quest’edificio, grazie ad un colpo di fortuna davvero straordinario, il tredicesimo gradino sul lato occidentale si trova a 1.609 mt. sopra il livello del mare, esattamente un miglio! Ecco quindi spiegato il nomignolo di Mile High City (città ad un miglio di altezza). Denver è circondata da scenografiche montagne, da spazi outdoor invidiabili, e dal record di oltre 1.618 ettari di parchi e giardini tradizionali, inclusi 1.011 ettari verdi urbani ed oltre 121 ettari di parchi definiti quali percorsi e sentieri fluviali, Rivers & Trails, ed ancora 5.665 ettari di parchi montani spettacolari. Denver è anche una serie di quartieri diversi, molti con tanta arte. A cominciare dal “LoDo”, così come lo chiamano i locali: qui – nel lower downtown – gli edifici vittoriani di fine secolo scorso e i vecchi magazzini, sono dimora di una varietà eclettica di ristoranti, gallerie d’arte, uffici, negozi. Un rapido sguardo in città per scoprire che dappertutto si trovano splendidi murales, eccentriche sculture ed altri tipi d’arte pubblica urbana. www.visitdenver.com

Il viaggio é a cura di RMI, accompagnato da Annalisa Mereghetti – Ufficio RMI Italia – e da Vincent Angileri di Alidays. I voli sono a cura di United Airlines a/da Denver, CO, le auto a cura di Alamo.

24 lug

National Day of the Cowboy: 26 Luglio

By ThemaNuoviMondi

National Day of the Cowboy

Saturday, July 26 2014

Sabato 26 Luglio si celebra negli U.S.A il National Day of the Cowboy.

Si commemora onestà, integrità, tenacia e perseveranza di una delle icone più famose d’America, il cowboy.

30 giu

Il NORTH DAKOTA incrementa la promozione turistica internazionale

By ThemaNuoviMondi

30 Giugno 2014 – Il LEGENDARY STATE del North Dakota espande strategicamente il suo marketing per abbracciare l’entrata nel consorzio ROCKY MOUNTAIN INTERNATIONAL ed approcciarsi quindi ai mercati internazionali coralmente, insieme agli altri 3 Stati delle Montagne Rocciose.

Il North Dakota si unisce al Montana, al South Dakota ed al Wyoming per far parte della regione della Real America  promuovendosi nell’Europa Occidentale, in Scandinavia, in Australia e Nuova Zelanda.

A partire dal 1° Luglio 2014 il North Dakota entra ufficialmente in Italia, UK, Francia, Germania e Benelux. Fred Walker, International Marketing Manager per l’Ufficio del Turismo dello Stato è il protagonista di questa scelta. Forte di un patrimonio singolarmente western e di autentica tradizione dell’American Frontier, il North Dakota può offrire al viaggiatore internazionale una paesaggistica caratterizzata da praterie, maestose Badlands che contornano il Theodore Roosevelt National Park ed un’abbondante fauna e flora selvatica. Lo stato  è un complemento impeccabile per il viaggiatore che intenda vivere l’emozione di una regione selvaggia e naturale ove il divertimento è garantito dalla genuinità locale, da una dozzina di rodei, dai Powwow, dal grande fiume Missouri e dai molteplici luoghi storici.

Diverse cittadine, 13 parchi statali, 118 campi da golf, fiumi e laghi nei quali pescare, 40 vigneti e  10 produttori di vini, vasti campi agricoli, fattorie ed allevamenti, una scelta di ben 10 strade scenografiche e l’incontro con la cultura dei nativi d’America con la visita a 6 aree tribali sono alcuni degli aspetti caratterizzanti il North Dakota.

RMI ITALIA – presso Thema Nuovi Mondi – inizia la promozione del NORTH DAKOTA con decorrenza immediata, lavorando su un nuovo sito internet in italiano, un nuovo approccio comunicativo con Facebook e la conferma di associazione alla VISIT USA ASSOCIATION ITALY. Tra gli appuntamenti già confermati in calendario: NO FRILLS a Bergamo in Settembre, SHOWCASE USA-ITALY agli inizi di Marzo a Pisa.

24 gen

Convention Nazionale USA sul Turismo per Stati & Regioni della US Travel Association: al South Dakota il premio per TOURISM DIRECTOR of THE YEAR 2014

By ThemaNuoviMondi

Si è svolta ad Agosto nella città sede del famoso Kentucky Derby, LOUISVILLE, Kentucky, il più grande raduno di professionisti statunitensi di Enti del Turismo statali e regionali degli USA, ESTO ovvero Educational Seminar for Tourism Organizations, un vero e proprio forum annuale di aggiornamento, crescita e condivisione di pratiche marketing dei professionisti del settore. Durante la manifestazione la US Travel Association consegna importanti riconoscimenti. Varie la categorie riconosciute, anche in relazione ai reali budget disponibili per ogni Stato; dal digital marketing al coop marketing, dai siti web alle campagne social media, dalla guide stampate alla pubblicità sui media cartacei, dalle campagne PR alle campagne televisive ed infine i progetti speciali (link: http://esto.ustravel.org/state-tourism-office-awards ). Il programma Destinations Council Destiny Award riconosce invece i protagonisti delle destinazioni USA per eccellenza e risultati creativi raggiunti nel marketing a livello locale e regionale. il premio più importante STATE TOURISM DIRECTOR OF THE YEAR riconosce un Direttore di Ente del Turismo che abbia saputo con evidenza influenzare la crescita effettiva e tracciabile del profilo turistico del proprio stato. Questo award viene insignito anche in relazione ai mezzi finanziari ed al capitale di risorse umane disponibile dall’Ente. Il candidato è nominato da ogni stato per arrivare ad un pool di tre nomination finali per il ballottaggio selettivo. Nel 2014 l’award è stato consegnato a JAMES HAGEN, Secretary of Tourism South Dakota Department of Tourism. James Hagen prima della sua attuale posizione nell’amministrazione governativa dello Stato del South Dakota con il Governatore Daugaard dal 2011 ha coperto altre posizioni strettamente correlate al turismo: National Campaign Director and Public Relations Director per la Crazy Horse Memorial Foundation; Secretary of Tourism and State Development, con controllo e giurisdizione sulla Division of Tourism e lo sviluppo delle relazioni economiche, artistiche, storiche e tribali. South Dakota understands that travel dollars are an essential contributor to the state economy,” afferma il Presidente e CEO della Roger Dow. Il mercato competitivo del turismo richiede che gli Stati investano in promozioni efficaci ed effettive e questo premio dimostra che ciò che Jim Hagen sta conducendo è altamente rispettato dai suoi colleghi di pari rango”. Il Governatore dello Stato Daugaard si é congratulato: “Siamo estremamente fortunati ad avere Jim quale leader del nostro Dipartimento del Turismo, con un talento nel conoscere la gente ed un entusiasmo per il South Dakota che è contagioso. E’ una persona semplicemente eccezionaleHagen é stato recentemente nominato tra i 32 membri della  U.S. Travel and Tourism Advisory Board dalla U.S. Commerce Secretary Penny Pritzker. E’ anche un socio attivo della U.S. Travel Association. “Jim é un ambasciatore incredibile per l’industria dei viaggi e del turismo“, afferma il Senatore John Thune, “é un instancabile rappresentante dello stato del South Dakota, coinvolgendo migliaia di turisti di tutto il paese e del mondo per condividere i parchi nazionali, i memoriali, la storia e tutto ciò che il South Dakota dispone. Mi congratulo per questo riconoscimento ben meritato e guardo al futuro ed alla continua partnership con lui per leggi importanti nella travel promotion , quali ad esempio l’estensione ed il miglioramento di Brand USA.”

Il South Dakota Department of Tourism é impegnato attivamente a livello internazionale quale socio del consorzio regionale ROCKY MOUNTAIN INTERNATIONAL comprensivo anche di North Dakota, Montana e Wyoming, in Italia dal 1997 con un proprio ufficio di promozione del Turismo, affidato a Thema Nuovi Mondi. Il South Dakota è socio attivo e sostenitore della Visit USA Association Italy a lavora con tutti i partner italiani del settore turistico, nonché con i media italiani.

02 set

Thema Nuovi Mondi a NoFrills 2013 con VisitUSA Italia

By ThemaNuoviMondi

Con VISIT USA Italia a NO FRILLS Bergamo, Settembre 27 / 28 : destinazioni USA e Viaggi in Moto in Nord America di Thema Nuovi Mondi

Dalle praterie del Nord Ovest ai Parchi Nazionali di Yellowstone, Grand Teton, Glacier e Badlands, Cowboy & Indian style attraversando South Dakota, Wyoming, Montana ed Idaho il viaggio può cominciare dalle città di frontiera, Denver – del Mid West Minneapolis.St.Paul-Bloomington, e della regione dei laghi, Chicago. Poi il Nord Est: dalla baia della storica Boston inizia l’esperienza dei 2400 km. di costa del Massachusetts, fino ai paesaggi rurali e collinari, tra i ponti coperti fino alle Green Mountains del Vermont, nel cuore più verde del New England. Quindi l’atmosfera e l’ospitalità calda e musicale del grande Sud, dall’Alabama all’Arkansas fino alla Virginia, attraverso i ritmi cajun, zydeco e blues del Deep South della Louisiana e del Mississippi, nelle terre country e bluegrass del Tennessee e Kentucky, scoprendo ove nascono gli Appalachi in Georgia, esplorando il Great Smoky Mountain National Park e le foreste degli Cherokee, per toccare le coste coi palmizi della Low Country di Georgia e South Carolina, fino a lambire le isole della barriera in North Carolina, per vivere la storia in Virginia e West Virginia. Una fuga tropicale e di mare puro ai Caraibi “stelle & strisce “ nell’arcipelago delle Isole Vergini Statunitensi, così vicine al continente, paradisiache per integrità naturalistica ed a portata d’ogni tasca.
Infine: perché non pensare a tutto ciò a cavallo di una moto con Eaglerider, in tour guidati o liberi, da soli o con amici, in coppia scorazzando liberi su highways e Scenic Byways ?

Nello STAND A 41 Visit USA Italia: ANNALISA MEREGHETTI e STEFANO TULLI di Thema Nuovi Mondi dispongono non solo di materiali cartacei, cartine e guide in italiano, bensì poster e DVD.

10 apr

Nel Wyoming il mito del Film Western

By ThemaNuoviMondi

La prima vera star del film western fu William Cody, in altre parole Buffalo Bill. Egli fu l’interprete di un film “Congress of Rough Riders” creato dalla Edison Company nel 1893. Quello stesso anno nella cittadina di Sheridan nel Wyoming, fu aperta una struttura che servisse a proiettare il filmato e come auditorium per coloro i quali desideravano unirsi a Buffalo Bill nel famoso Wild West Show. Solo un dettaglio curioso.
Il film western ebbe la sua consacrazione quando nell’Aprile del 1953 ci fu la prima di SHANE al Radio City Music Hall di New York. Shane, ovvero Il Cavaliere della Valle Solitaria fu prodotto e diretto da George Stevens, distribuito dalla Paramount Pictures e fu tratto dal romanzo di Jack Shaefer, del 1949. La sceneggiatura fu curata da A.B.Guthrie e gli esterni furono completamente girati durante l’estate del 1951, nella favolosa Valle di Jackson, nelle Teton Mountains del nord-ovest del Wyoming.

Read more

21 mar

Il “viaggio” ed il “West” sono vecchi amici: il perché di una vacanza nella Real America.

By ThemaNuoviMondi

La Real America di Rocky Mountain International comprende quattro Stati del Nord Ovest, a cavallo delle le Montagne Rocciose, lo Spartiacque Occidentale: Idaho, Montana, South Dakota e Wyoming. Vorremmo di seguito spiegarvi il fascino di un viaggio in queste zone.
Viaggiare è muoversi, ovvero la mobilità è ciò che rende unica questa zona degli State “Western”: è la sua caratteristica principale. Le Montagne dell’Ovest, come dicono gli Americani il “Mountain West”, e le altre pianure ovvero le “High Plains” sono in maggior parte una terra di pascoli, ed il pascolo è per sua natura ovviamente qualcosa che si “estende”. L’est degli Usa è il paese delle fattorie, l’ovest è quello delle mandrie. La terra dei pascoli è un territorio lasciato allo stato naturale, ma al contempo

Read more

25 feb

Nuova sezione “ATTIVITA’ OUTDOOR” per il sito Realamerica.it

By ThemaNuoviMondi

Il sito RealAmerica.it – dedicato al mercato italiano – aggiunge un menù ampliato ed esaustivo per tutte le ATTIVITA’ OUTDOOR, estive ed invernali nei quattro stati: Idaho, Montana, South Dakota e Wyoming.

Alla BIT 2010 Rocky Mountain International Italia lancia una nuova sezione nel proprio sito in lingua italiana: le attività all’aria aperta sono sviscerate sia per la stagione estiva così come per quella invernale.

Più facile quindi poter trovare a portata di click ciò che lo scenario naturalistico della praterie e delle montagne delle Rocciose del nord-ovest propongono al viaggiatore dinamico in carca d’evasione all’aria aperta.

Read more

helpful resources

Telefono

+39 02.33105841

Fax

+39 02.33105827

Recapiti

Thema Srl
Via Pisacane, 26
20129 Milano

Contattaci





Inserire qui la vostra richiesta


Invia

Chiudi scheda contatti