Per offrirti un servizio su misura www.themasrl.it utilizza cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'uso.  OK   Scopri di più

Travel South USA

01 lug

Con ROOTSWAY gli USA a suon di Blues & Food

By ThemaNuoviMondi

Anche per il 2015 Rootsway tiene fede alla sua anima culturale ed associativa, sfornando ben due festival dedicati alla musica Blues ed al Food in terre dell’Emilia. A Giugno nella piazza centrale di NOVELLARA (Reggio Emilia), una due giorni di musica ed autentica cucina locale il Venerdì 26 ed il Sabato 27. Si distinguono gruppi musicali italiani che s’ispirano alle radici musicali del grande SUD USA: i Poor Boys – PG Petricca, Andrea Giannoni & Sindacato del Mojo, Dave Moretti Blues Revue, Fabio Marza Band, One Man 100% Bluez, Max Prandi – Fabrizio Canale – Pulin & Little Mice, The Reverend & The Lady, Daniele Tenca & The Blues for The Working Class Band, Riki Massini & The Bonus Track Band  in Piazza Unità d’Italia.

Si ripete dopo anni di successi  Rootsway a tavola col Blues a DIOLO DI SORAGNA (Parma) presso lo splendido Podere La Bertazza: una due giorni di musica e cibo genuino dell’Emilia il Venerdì’ 10 e Sabato 11 Luglio con Johnny La Rosa & KGB, Piero De Luca & Big Fat Mama, Grayson Capps & J.Sintoni, BB Chris & His One Man Band, Matteo Sansonetto Blues Revue e Linda Valori.

Alle ore 19.00 le serate hanno inizio con un aperitivo Blues, per proseguire alle 20.00 con l’apertura delle cucine e continuare alle 21.00 con i concerti dal vivo. Bancarelle di commercianti in piazza e lungo i portici oppure direttamente nella corte del podere; collezioni di dischi, CD e strumenti musicali artigianali, ed il gazebo della VISIT USA ASSOCIATION ITALY per promuovere il turismo ed i viaggi negli USA. Presenti ed attive Olga Mazzoni, Presidente Visit USA e Lia Maiorca, segreteria.

VISIT USA ASSOCIATION ITALY  coltiva con ROOTSWAY la promozione delle strade musicali Americane, seguendo itinerari scelti e le note di un turismo culturale alla scoperta dei valori e delle tradizioni del SOUTH USA.

L’organizzazione é di Antonio Boschi, Presidente di Rootsway ed il suo team, unitamente a Davide Grandi di Blues Magazine.

Ingresso gratuito – www.rootsandblues.org – www.visitusaita.org

24 dic

La grand dame della cucina Creola a New Orleans celebra 175 anni

By ThemaNuoviMondi

ANTOINE’S ha resistito alla Guerra Civile, a due Guerre Mondiali, alla Grande Depressione ed al Proibizionismo! Nel 2015 celebra i suo 175° Anniversario vantando la ristorazione a gestione famigliare più longeva d’America. E’ il perfetto esempio d’eccelsa gastronomia Creola a New Orleans.

1840 – ANTOINE’S nasce per mano di Antoine Alciatore immigrato da Marsiglia: pensione con caffè.

1877 – Il figlio Jules lo eredita ed inventa il piatto iconico che lo rende famoso: OYSTERS ROCKEFELLER.

1934 – Roy, figlio di Jules, durante il Proibizionismo vi aggiunge una sala da pranzo decorata sul tema del MARDI GRAS: immediato il successo della sua cucina.

1947 – ANTOINE’S è set del romanzo poliziesco di Frances Parkinson Keyes – prolifico giornalista e romanziere del Quartiere Francese di New Orleans – DINNER AT ANTOINE’S.

1972: passaggio di mano nel ramo famigliare da figli a nipoti e cugini fino alla gestione attuale di Rick Blount. New Orleans ed Antoine’s sono simbiotici. Sulla St.Louis nel French Quarter. Per il 175° propone piatti “vintage” che gli hanno regalato la grande reputazione: Duck Paradis, Oysters Ellis. http://www.antoines.com/

24 giu

CELEBRATE AMERICA! CENTENNIAL FESTIVAL of RIVERBOATS a Louisville, Kentucky. Straordinaria partecipazione dell’American Queen!

By ThemaNuoviMondi

Ottobre 2014 – La ricchezza della tradizioni fluviali e della regione del Sud degli USA, è festeggiata con un evento speciale unico che celebra l’America in una settimana di celebrazioni ad Ottobre 2014, dal 14 al 19. Lo scenario é l’ Ohio River e la città di Louisville, KENTUCKY. Al Centennial Festival of Riverboats nove battelli storici fluviali salpano le acque del fiume Ohio durante sei giorni di festival colmi di eventi gastronomici, bourbon, musica bluegrass ed arte lungo il Waterfront Park ed il centenario del battello storico The Belle sono il fulcro di quest’esperienza tutta americana. Diverse le crociere proposte, già prenotabili: dalle Dining Cruises alle Show Cruises con spettacoli serali a bordo del battello General Jackson; Crociere della Storia e della Tradizione, Crociere per la famiglia con divertimenti per bambini, Crociere per assistere agli eventi speciali ed infine Crociere culinarie e gastronomiche con esperienza diretta ed assaggi di Bourbon del Kentucky, birre, vini accompagnati dai dolci. I prezzi variano dai 32 al 90 $ per tipologia d’escursione. http://ie.festivalofriverboats.com/tickets/

Il divertimento per tutto il giorno è a suon di musica dal vivo – Bluegrass -, sorseggiando bevande tipiche; tifoseria e spettacolarità con le competizioni tra i battelli storici; assaggi dell’arte culinaria del Kentucky con banchi gastronomici, d’artigianato ad arte locale.  L’aria fresca dell’autunno a Louisville accompagna le serata per ammirare le mongolfiere dal Great Lawn durante la manifestazione Belle’s Balloon Glow. Spettacoli di fuochi d’artificio per  il Belle’s Big Birthday Bash. Ogni sera è carica di romanticismo, attività e divertimento anche per le famiglie.

Il The Belle’s Big Birthday Bash é l’evento portante del Centennial Festival of Riverboats. Tutto – infatti –  conduce alla celebrazione del centenario del battello The Belle, il più antico al mondo che ancora opera sul Fiume Mississippi, costruito nel 1914 a Pittsburg, nominato National Historic Landmark nel 1989. Un’unica parata di battelli storici, concerti dal vivo, il Bourbon Pavilion e lo spettacolo pirotecnico che conclude la celebrazione offrono un festeggiamento di grande portata, rara opportunità da non perdere

Alcuni degli storici battelli fluviali a vapore e a pale d’America partono da vari porti fluviali, Nashville, Cincinnati, Galveston e St. Paul per il raduno a Louisville, Kentucky:

The Belle of Louisville é il più antico battello fluviale a vapore esistente al mondo ed é anche l’ iconico simbolo di Louisville, KY. Originalmente chiamato Idelwild, é completamente a pale ed é il più gettonato negli USA per le crociere fluviali.

Lo The Spirit of Jefferson, costruito nel 1963,  é un mix affascinante di storicità e confort moderno, con due deck coperti e sedute all’aperto; un battello che ben si presta a navigazioni in ogni stagione.

Il Belle di Cincinnati attrae per lo stile e le decorazioni in stile vittoriano, per una crociera elegante. Ogni deck include un bar ed una pista da ballo.

Dall’Illinois lo Spirit of Peoria è uno degli ultimi veri battelli a vapore, attivato da un motore diesel con due Caterpillar 3412; con primo e secondo ponte al coperto, forniti di bar, piste da ballo, microfoni e toilette.

Con magnifiche decorazioni ed arredi, impeccabilmente conservato, il River Queen riserva atmosfere romantiche per una crociera di charm; ponti con aria condizionata, posti a sedere, servizio a buffet e bar.

Il General Jackson di Nashville, TN é uno dei più grandi esistenti negli USA, lungo oltre 90 metri, offre quattro spaziosi ponti ed uno splendido teatro vittoriano disposto su due piani, dislocato al centro dell’imbarcazione e sede degli spettacoli musicali dal vivo. L’Anson Northrup, costruito nel 1988 con un design unico appositamente concepito per il passaggio sotto i bassi ponti della zona di St.Paul in Minnesota, offre due ponti al coperto, riscaldati o con aria condizionata, e zone all’aperto.

L’American Queen della compagnia di navigazione American Queen Steamboat Company partecipa all’evento speciale di Louisville per celebrare l’incontro dei battelli storici fluviali d’America.  INFO e PRENOTAZIONI: http://ie.festivalofriverboats.com//

  • LOUISVILLE offre un evento unico The Kentucky Derby Festival che inaugura con due settimane di feste ed il più grande spettacolo pirotecnico d’America – Thunder Over Louisville – preludio alla leggendaria competizione ippica il primo Sabato di maggio. www. kdf.org
  • Un terzo della produzione mondiale di Bourbon giunge proprie da Louisville.
  • Louisville ha un affascinante skyline sull’acqua, lungo l’Ohio River, dispone di 120 parchi ed ha il maggior numero di dimore vittoriane di qualsivoglia altra realtà urbana negli USA.
  • Louisville Slugger Museum & Factory : la storia del marchio Louisville Slugger della mazza da baseball creata da Hillerich & Bradsby e del baseball in generale www.sluggermuseum.com
  • Il Muhammad Ali Center: museo e centro culturale, tributo al campione di box ed ai suoi valori, si trova nel “Museum Row” nel West Main District del downtown cittadino http//www.alicenter.org/
  • Il Frazier International History Museum dispone dell’unica collezione di British Royal Armouries in America e focalizza le arme Usa e UK, oggetti storici di almeno 1000 anni e pezzi da collezione: un fucile di George Washington, Il fucile da caccia di Teddy Rooselvelt, armi di Buffalo Bill e del fuorilegge Jesse James. www.fraziermuseum.org
20 gen

HARTSFIELD-JACKSON ATLANTA INTERNATIONAL AIRPORT e 21C MUSEUM HOTELS di LOUISVILLE Kentucky premiati con il Travel + Leisure 2014 Global Vision Award.

By ThemaNuoviMondi

I Global Vision Awards sono un riconoscimento che una giuria designata presenta dopo aver valutato gli sforzi di compagnie aeree, alberghi, compagnie di crociera, compagnie di noleggio auto ed organizzazioni turistiche nel mondo, nel preservare e proteggere i luoghi e le mete dei viaggi e delle vacanze. Le categorie contemplate e premiate per il 2014 sono cinque. Tra queste: CULTURA e LEADERSHIP.  http://www.travelandleisure.com/articles/global-vision-awards-2014

Per la regione del Sud-Est degli USA Atlanta con il suo aeroporto internazionale Hartfield-Jackson ha ottenuto il riconoscimento nella categoria LEADERSHIP.

L’impegno nel ridurre l’uso di energia nell’hub aeroportuale più trafficato degli Stati Uniti d’America, ed al contempo nell’attirare investimenti ed entrate economiche rappresentate dal turismo internazionale, il vincitore della categoria LEADERSHIP ha dimostrato di saper armonizzare la propria dimensione e forza. Il successo ed il risultato ottenuto sono esemplari per tutta l’Industria del Turismo. L’Hartsfield-Jackson Atlanta International Airport (ATL) é sì il più grande e trafficato aeroporto d’America, ma risulta essere anche il più “green”. Coronato dal certificato LEED Gold, il terminal internazionale dell’Hartsfield-Jackson ha significativamente ridotto l’emissione di carbonio per-passeggero, tagliando almeno l’8% dell’uso energetico, il 16% del consumo idrico ed il 29% delle scorie dal 2008. Perché tutto ciò si sia potuto realizzare, tutto ad iniziare dai 100 rubinetti di tutte le toilette fino all’illuminazione sulle piste hanno beneficiato di un’attenta pianificazione che ha revisionato completamente e salvaguardato l’efficienza energetica. Da non perdere l’unico 40/40 Club all’interno di un aeroporto, al Concorse D: uno dei tre sport-bar e lounge di proprietà del guru della musica hip-hop Jay-Z.

Per la categoria CULTURA si identifica ciò che un visitatore e viaggiatore cerca: un senso ben preciso e distinto del luogo e la sensazione di essere circondati da storia e tradizioni locali. I vincitori possono quindi includere sia siti archeologici nel mondo così come un albergo ben concepito dietro l’angolo.  Il vincitore 2014 nella categoria Cultura è il 21C Museum Hotels, Louisville, Kentucky. E’ un marchio alberghiero innovativo che ha saputo trasformare le città Americane in destinazioni ispirate all’arte. 21C ha aiutato a rinvigorire il declino di taluni centri urbani di Cincinnati e Louisville, Kentucky creando alberghi-istituzioni-culturali. La ricetta: portare nuova linfa vitale in un edificio storico creando camere in stile, contemporanee ed un museo d’arte d’avanguardia gratuito ed aperto al pubblico, con un’ ampia programmazione per la comunità locale. Con ulteriori 5 nuove strutture (due ad Oklahoma City e Kansas City, Missouri), la missione di 21C si sta espandendo. Nel 2015 il prossimo 21C aprirà 125 camere in un edifico restaurato di una ex banca a Durham, North Carolina. http://www.21cmuseumhotels.com/

02 set

Thema Nuovi Mondi a NoFrills 2013 con VisitUSA Italia

By ThemaNuoviMondi

Con VISIT USA Italia a NO FRILLS Bergamo, Settembre 27 / 28 : destinazioni USA e Viaggi in Moto in Nord America di Thema Nuovi Mondi

Dalle praterie del Nord Ovest ai Parchi Nazionali di Yellowstone, Grand Teton, Glacier e Badlands, Cowboy & Indian style attraversando South Dakota, Wyoming, Montana ed Idaho il viaggio può cominciare dalle città di frontiera, Denver – del Mid West Minneapolis.St.Paul-Bloomington, e della regione dei laghi, Chicago. Poi il Nord Est: dalla baia della storica Boston inizia l’esperienza dei 2400 km. di costa del Massachusetts, fino ai paesaggi rurali e collinari, tra i ponti coperti fino alle Green Mountains del Vermont, nel cuore più verde del New England. Quindi l’atmosfera e l’ospitalità calda e musicale del grande Sud, dall’Alabama all’Arkansas fino alla Virginia, attraverso i ritmi cajun, zydeco e blues del Deep South della Louisiana e del Mississippi, nelle terre country e bluegrass del Tennessee e Kentucky, scoprendo ove nascono gli Appalachi in Georgia, esplorando il Great Smoky Mountain National Park e le foreste degli Cherokee, per toccare le coste coi palmizi della Low Country di Georgia e South Carolina, fino a lambire le isole della barriera in North Carolina, per vivere la storia in Virginia e West Virginia. Una fuga tropicale e di mare puro ai Caraibi “stelle & strisce “ nell’arcipelago delle Isole Vergini Statunitensi, così vicine al continente, paradisiache per integrità naturalistica ed a portata d’ogni tasca.
Infine: perché non pensare a tutto ciò a cavallo di una moto con Eaglerider, in tour guidati o liberi, da soli o con amici, in coppia scorazzando liberi su highways e Scenic Byways ?

Nello STAND A 41 Visit USA Italia: ANNALISA MEREGHETTI e STEFANO TULLI di Thema Nuovi Mondi dispongono non solo di materiali cartacei, cartine e guide in italiano, bensì poster e DVD.

24 lug

MOJA Arts Festival: arti afro-americane e dei Caraibi a Charleston, South Carolina.

By ThemaNuoviMondi

Il primo Charleston Black Arts Festival nel 1981 iniziò come una generale celebrazione degli Artisti Neri e dei protagonisti della scena artistica contemporanea della Lowcountry. La combinazione di esempi straordinari di tutte le discipline artistiche con una esposizione rappresentativa di artisti neri della regione statunitense del SUD quale scenario principale, ha portato il festival a comunicare efficacemente il significato del contributo della tradizione afro-americana nella vita culturale della regione e degli Stati Uniti.

Il 2013 segna la 30° edizione dell’annuale MOJA Arts Festival Una Celebrazione delle Arti Afro-Americane e dei Caraibi a Charleston, splendida città gioiello della South Carolina. La manifestazione è tra i 20 eventi TOP del mondo turistico del SUD già da molti anni e l’edizione 2013 promette eccitanti spettacoli ed eventi con una ricca varietà di artisti tradizionali favoriti. L’inizio del Festival è in calendario per Giovedì 26 Settembre fino alla Domenica 6 Ottobre 2013. Circa la metà degli eventi del MOJA sono gratuiti mentre gli altri sono offerti con una cifra modesta per il biglietto d’accesso, disponibile per altro online, dai 5 ai 35 $ (con VISA, AMEX, o MasterCard).

Il The MOJA Arts Festival produce manifestazioni artistiche multidisciplinari dirette dal City of Charleston Office of Cultural Affairs in partnariato con il MOJA Planning Committee, una comunità formata da gruppi artistici e culturali, e la Direzione del MOJA , ovvero un gruppo di cittadini leader che assiste nella raccolta di fondi e nella promozione.  MOJA, in Swahili significa “One,” ed é il nome giusto per questo festival che celebra l’armonia tra le genti della comunità. Il Festival mette in risalto i molteplici contributi alla cultura occidentale e mondiale da parte degli Afro-Americani e dei Caraibici. Tra i tanti eventi del MOJA le arti visive, la musica classica, la danza, il gospel, il jazz, la poesia la musica R&B, la narrazione, il teatro, le attività per I bambini, l’artigianato tradizionale, la cucina etnica ed altro ancora.  Oltre alla miriade di presentazioni d’arte, il MOJA incorpora anche una componente fitta di attività educative e formative presso le scuole pubbliche, così come attività dedicate agli anziani ricoverati negli ospizi.

Ogni componente del MOJA Arts Festival: A Celebration of African-American and Caribbean Arts é attentamente selezionata da una giuria.

Quest’anno segnaliamo: JAZZ UNDER THE STARS il 28 Settembre – Moja Gospel Explosion il 29 Settembre – LITERARY CORNER il 1° Ottobre – JAZZ CRUISE il 2 Ottobre – DANCE GALA il 4 Ottobre – R & B Concert il 5 OTTOBRE.

Tra gli eventi speciali il 26 Settembre la parata di Strada Caraibica, seguita il 27 Settembre dalla Reggae Block Dance, quindi il 28 Settembre l’Heritage Day per giungere al 6 Ottobre con MOJA Finale ed altri eventi.  www.mojafestival.com

Telefono

+39 02.33105841

Fax

+39 02.33105827

Recapiti

Thema Srl
Via Pisacane, 26
20129 Milano

Contattaci





Inserire qui la vostra richiesta


Invia

Chiudi scheda contatti